giovedì 14 luglio 2011

C'era una volta...

...una sedia da osteria, ormai vecchia, rovinata e triste...
se ne stava lì, in un angolino a prendersi la polvere...


Finché un giorno due occhi curiosi le passarono vicino.
Quei due avevano l'abitudine di guardare
gli oggetti in maniera un po' particolare,
immaginando come sarebbe ogni cosa
con un colore, un vestito o un particolare diverso...
Subito notarono la sedia e corsero a chiamare due mani
che non stavano mai ferme e ne combinavano di tutti i colori...
Le mani presero la sedia, della carta vetrata,
pennelli e colori, carte e vernici, e si misero all'opera...

In breve tempo sullo schienale della sedia,
ormai diventata azzurro-cielo, spuntò una calla...


... poi un'altra...
e sul sedile altre tre, adagiate in un bel mazzo...


Ora quella sedia non è più triste, ma tutta felice e colorata!!


E nel mio ingresso devo dire che fa pure un figurone! ^_^

E a voi piace?

Alla prossima 'favola'...

4 commenti:

  1. Che meraviglia!
    Questa è proprio la favola di cenerentola!
    Ho anche io un paio di sedie come quella, ma ancora tristi e mi sa che ci rimarranno per un pezzo!
    Devo invece finire di rivestire una che vuole mettere in camera sua mia figlia, un lavoro da sarta, non da restauratrice. Lo farò prima della fine dell'estate, spero.
    Baci
    Flavia

    RispondiElimina
  2. Ho visto le foto della stanza 'principesca' di tua figlia e credo che anche la sedia sarà meravigliosa...!
    Grazie...

    RispondiElimina
  3. Ciao Claudia!
    Grazie a te per la visita, sono felice di conoscerti!
    Ma questa sedia è bellissima!!!...
    complimenti davvero!

    Mi piace questo tuo spazio tutto azzurro!
    Allora, a presto...Claudia.
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Bellissimo recupero. Adoro l'azzurro e le calle.Ciao, Cristina

    RispondiElimina